Camy cream Crostate Dessert Fragole Latte condensato Lemon curd limoni Mascarpone

Crostata alle fragole con lemon curd e camy cream.

15 maggio 2017, maryva, 0 Comments
DSC_1558

Ora senza stare a puntualizzare troppo sulle calorie di questo dolce, se pensate che ci sia molto da smaltire, lasciate perdere, passate ad altro oggi, fatevi una crostata versione super leggera. Per affrontare con molto ottimismo la settimana possono bastare due misere fette di pane integrale con un velo trasparente di confettura e una tazza di te verde? Non penso proprio, qui ci vorrebbe un dolce dalle mille promesse e una bacchetta magica e magari si ha un valido motivo per svegliarsi presto, anzi prestissimo al mattino e andare al lavoro carica e piena di energie. Anche se questa ricetta non è da classificare come dolce da colazione ma basta mangiare e chi se ne frega :-) e visto che era nella mia lista dei dolci da provare, quale scusa migliore per rifare due creme molto diverse tra loro e unirle insieme per farcire la classica base di pasta frolla. Tre ricette molto semplici: la prima è la classica pasta frolla che servirà per fare il guscio, la seconda è una crema a base di succo e buccia di limone rigorosamente non trattati, burro, uova e zucchero, dal gusto molto deciso e intenso e per smorzare l’acidità del lemon curd, viene ricoperta con la camy cream, una crema  vellutata  molto dolce a base di latte condensato, mascarpone e panna.

Cosa ti occorre per un guscio di pasta frolla da 20 cm:

300 g di farina 00

1 pizzico di sale

150 g di burro freddo

50 g di zucchero

2 tuorli

2 cucchiai di acqua ben fredda

Cosa ti occorre per il lemon curd:

2 uova

4 tuorli

140 g di zucchero

125 ml di succo di limone

la buccia grattugiata di un limone non trattato

100 g di burro

Cosa ti occorre per la camy cream:

500g di mascarpone

250g di panna fresca

1 tubetto di latte condensato da 170g

Versa nel robot da cucina la farina, lo zucchero, il sale, il burro tagliato a tocchetti e frulla fino ad ottenere il composto granuloso. Unisci i tuorli e l’acqua, lavora fino a formare una palla morbida. Stendi la pasta su un piano di lavoro leggermente infarinato e fodera una tortiera già imburrata. Conserva in frigo per 30 minuti.

Per il lemon curd: in una ciotola capiente mescola le uova e  i tuorli con lo zucchero senza però montare il composto, unisci la buccia, il succo del limone e mescola. Versa il composto in una casseruola e porta in cottura su fuoco dolce fino a farlo addensare, avendo cura di mescolare sempre con una frusta. Incorpora il burro lontano dal fuoco e mescola fino ad ottenere una crema densa e vellutata, versa in una ciotola e fai intiepidire, nell’attesa inforna la base di pasta frolla.

Accendi il forno a 170°con modalità ventilata, riprendi la base dal frigo e con i rebbi della forchetta bucherella il fondo della frolla, posiziona un foglio di carta da forno sul fondo (deve ricoprire l’intero stampo) e metti all’interno dei legumi secchi, riempi fino al bordo. Inforna per 18 minuti, quindi leva i legumi e la carta e fai cuocere ancora per 15/18 minuti fino a doratura. Sforna e fai raffreddare.

Ora è il turno della camy cream: in una ciotola versa il mascarpone e monta con le fruste fino a renderlo morbido, unisci  poco per volta il latte condensato e monta. Incorpora la panna già montata e mescola con una spatola.

Stendi uno strato di lemon curd sulla base, ricopri con abbondante camy cream e metti in frigo per alcune ore.

DSC_1468

DSC_1477

DSC_1539

Decora con le fragole.

 

Valuta questa Ricetta
Ricetta
Crostata alle fragole con lemon curd e camy cream
del
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Valutazioni
4 Based on 8 Review(s)

Commenta

commenti

Potrebbe interessarti anche...

11147052_1117994758214112_5270666875615297595_o

Crostata con confettura di fichi, frangipane alle mandorle e amaretti

2 settembre 2015
12045581_1129876930359228_6673934593142882073_o

Torta Mocaccina di Ernst Knam “gioia degli occhi e acquolina in bocca”

18 settembre 2015
006

Torta 7 vasetti alle fragole

1 giugno 2016

Nessun Commento

Lascia un Commento