Albicocca Crostate Mandorle Panna Pasta frolla

Crostata di albicocche e mandorle

31 agosto 2016, maryva, 2 Comments
14095884_1363027403710845_5719259272416517610_n

Ora senza stare a puntualizzare troppo sulle calorie di questo dolce, se pensate che ci sia molto da smaltire, lasciate perdere, passate ad altro oggi, fatevi una crostata versione super leggera. Per affrontare con molto ottimismo la giornata per chi ancora deve andare in vacanza e per chi ha trascorso tutta l’estate al lavoro, possono bastare due misere fette di pane integrale con un velo trasparente di confettura e una tazza di te verde? Non penso proprio, qui ci vorrebbe un dolce dalle mille promesse e una bacchetta magica e magari si ha un valido motivo per svegliarsi presto, anzi prestissimo al mattino e andare al lavoro carica e piena di energie. Anche se questa ricetta non è da classificare come dolce da colazione ma basta mangiare e chi se ne frega :-) e visto che era nella mia lista dei dolci da provare, quale scusa migliore per rifare il “Flan parisien” , un dolce francese fatto con una crema molto compatta aromatizzata alla vaniglia, racchiusa in un guscio croccante di pasta briseè. La mia versione? Racchiudere la stessa crema densa fatta di sola panna fresca, aromatizzata alla vaniglia e mandorla stesa su una base di pasta frolla e farcita con albicocche.  Un dolce da servire fresco per concludere in armonia questo mese così difficile e forse da dimenticare…

14184349_1363027430377509_841517806602951842_n

 

Cosa occorre per uno stampo da 20cm :

Per la frolla:

300g di farina

100g di zucchero a velo

120g di burro

3 tuorli

la buccia grattugiata di mezzo limone

un pizzico di sale

per la crema:

500g di panna fresca

3 tuorli

100g di zucchero

80g di farina

una noce di burro

1 baccello di vaniglia

1 fiala di aroma alla mandorla

Per finire:

15 albicocche tagliate a metà

1 cucchiaio colmo di zucchero

qb di mandorle a lamelle

Come devi procedere:

Per la frolla: 

Versa in una ciotola la farina, lo zucchero a velo, il burro tagliato a tocchetti e inizia a lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un composto sabbioso, unisci i tuorli, il sale, la scorza del limone e impasta fino ad ottenere una massa liscia e omogenea, avvolgi la pasta con la pellicola e metti in frigo per un paio d’ore.

Trascorso il tempo di riposo, stendi la pasta frolla su un piano leggermente infarinato e rivesti sia la base che i bordi di uno stampo scanalato già imburrato. Riponi lo stampo in frigo.

A parte fai macerare le albicocche con lo zucchero e prepara la crema.

Per la crema:

In una ciotola mescola i tuorli con lo zucchero e i semi della vaniglia, incorpora la farina e mescola, unisci la panna e mescola bene per evitare eventuali grumi, versa il tutto in una casseruola e porta in cottura a fuoco dolce fino a farla addensare, unisci il burro e mescola, unisci l’aroma alla mandorla e fai intiepidire. Nell’attesa accendi il forno a 180°.

Stendi uno strato sottile di crema sulla frolla, adagia metà  albicocche e ricopri con la crema restante fino ad arrivare ai bordi dello stampo, completa disponendo le altre albicocche e le mandorle.

Inforna e cuoci per 1 ora e 15 minuti, la superficie non deve traballare, al tatto deve risultare compatta, sforna e fai raffreddare completamente.

14211958_1363027413710844_1220350197750839351_n

14192581_1363027463710839_898115552791942957_n

Conserva la tua crostata in frigo e  a prestissimo :-)

 

 

 

 

 

 

 

 

Valuta questa Ricetta
recipe image
Ricetta
crostata di albicocche e mandorle
del
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Valutazioni
2.51star1star1stargraygray Based on 6 Review(s)

Commenta

commenti

Potrebbe interessarti anche...

Pasta Frolla

PASTA FROLLA

6 marzo 2015
Torta cioccolato senza glutine

TORTA AL CIOCCOLATO gluten free

6 marzo 2015
13680821_1337531222927130_4658696512285007925_n

Torta al limone

8 agosto 2016

2 Commenti

  • Rispondi Sara 31 agosto 2016 at 21:00

    Sapevo che era una meraviglia! Bravissima!

    • Rispondi maryva 7 settembre 2016 at 14:16

      Grazie Sara

    Lascia un Commento

    Questo contenuto è bloccato. Rivedi il tuo consenso all'uso dei cookie

    Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile . Acconsenti all'uso continuando la navigazione o cliccando su 'Accetta'  .