Dolci di Pasqua Impasti lievitati Mandorle Morena Roana

COLOMBA SEMPLICE

31 marzo 2015, maryva, 0 Comments
11080737_1029657443714511_7270626817915108846_o

10861031_1029657430381179_60497636293053027_o

 

Buon di, eccomi qui, sempre di corsa ( mamma mia) e con pochissimo tempo per dedicarmi al mio blog e ai miei impasti e proprio per questo motivo ho scelto di fare una ricetta facile e veloce per non rinunciare al tipico dolce di Pasqua, per non rinunciare alla “colomba”.

Questo tipo di ricetta richiede un impasto lungo con più riprese come per la  “fagassa Veneta”che ho fatto diversi giorni fa, ma siccome siamo nel pieno del lavoro (per chi non lo sapesse lavoro in un supermercato)  non ho un giorno libero per dedicarlo interamente a lei, quindi nonostante tutto senza tanti giri di valzer  ho una ricetta valida con un risultato finale sorprendente. La ricetta è tratta dal blog Menta e cioccolato di Morena Roana ma rivisitata un pochino.

INGREDIENTI per due colombe da 500gr

per il lievitino:

80gr di latte tiepido

80gr di farina manitoba (io 100gr)

per l’impasto:

420gr di farina manitoba

10gr di lievito di birra fresco (io 8gr visto che ho scelto di farlo lievitare in frigo tutta la notte)

4 uova a temperatura ambiente

140gr di burro morbido

150gr di zucchero semolato

20gr di miele d’acacia

30gr di liquore all’amaretto

1 bacca di vaniglia

essenza di mandorla

8 gr di sale

per la copertura:

100gr di farina di mandorle (io 50 gr di farina di mandorle e 50gr di farina di nocciole)

200gr di zucchero a velo

qb di albume

qb di mandorle intere

qb di granella di zucchero

qb di zucchero a velo

11080737_1029657443714511_7270626817915108846_o

 

PROCEDIMENTO:

Preparare il lievitino: nella ciotola della planetaria versate il latte tiepido, il lievito e mescolate, unite la farina e mescolate con una frusta fino ad ottenere una pastella densa, coprite con la pellicola e lasciate riposare per un ora.

Nell’attesa mescolate il burro morbido con i semi della bacca di vaniglia e a parte il liquore con il miele e l’essenza di mandorla.

Unite al lievitino 2 uova e avviate la planetaria, mescolate e unite metà dello zucchero e fate assorbire bene, unite 5 cucchiai di farina e impastate bene per qualche minuto, versate il miele aromatizzato e mescolate, unite un uovo e mescolate, unite il resto dello zucchero e fate assorbire, unite il sale e il resto della farina, impastate bene e portate ad incordatura. Se necessita unite ancora qualche cucchiaio di farina ma senza esagerare, continuate ad impastare fino ad ottenere una massa liscia, elastica che si stacchi dalle pareti della ciotola.

(non dovete avere fretta in questo passaggio, nel mio caso sono riuscita ad incordare l’impasto dopo 20 minuti)

Quindi incorporate poco per volta il burro aromatizzato e fatelo assorbire bene dopo ogni aggiunta. Impastate fino ad ottenere  una massa omogenea. Prelevate il vostro impasto e posizionatelo in una ciotola, coprite  con la pellicola e mettete in frigo per tutta la notte.

Il mattino dopo ribaltate l’impasto su un piano di lavoro e fatelo  riposare a temperatura ambiente  per una ventina di minuti, quindi dividetelo in due parti e formare due rotoli lunghi della stessa misura dello stampo. Posizionate i rotolini nello stampo formando la classica croce, coprite lo stampo con la pellicola e lasciate  lievitare nel forno spento con la luce accesa per almeno 2 ore, deve raddoppiare di volume.

Nell’attesa preparate la glassa: mescolate insieme le farine con lo zucchero a velo e incorporate tanto albume quanto necessita per ottenere una crema semi densa. Riempire una tasca da pasticcere e ricoprire gli impasti lievitati, spolverizzate con la granella di zucchero, mandorle e zucchero a velo, infornate a 170°per 35/40 mn, prova stecchino. Lasciate raffreddare completamente prima di tagliarle.

 

 

11095610_1029657380381184_9144725242845084162_o

 

Il risultato finale è molto soddisfacente, soffice, profumata e fragrante anche dopo due giorni.

A presto Madame  😉

 

 

 

 

Commenta

commenti

Potrebbe interessarti anche...

panezucca

Pane alla zucca con metodo water roux

26 ottobre 2018
Torta cioccolato senza glutine

TORTA AL CIOCCOLATO gluten free

6 marzo 2015
17022153_1568620096484907_8033446339871057667_n

Focaccia di semola con poolish

10 marzo 2017

Nessun Commento

Lascia un Commento

Questo contenuto è bloccato. Rivedi il tuo consenso all'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile . Acconsenti all'uso continuando la navigazione o cliccando su 'Accetta'  .