Dolci della tradizione Dolci di carnevale

Migliaccio napoletano

19 febbraio 2019, maryva, 0 Comments
migliaccio

Il Migliaccio è un dolce della cucina tradizionale partenopea che si prepara nel periodo del carnevale, una torta dalle origini molto antiche e contadine, realizzata con il miglio (da qui il nome migliaccio) e sangue di maiale, cotta al forno o fritta, successivamente questi ingredienti vennero sostituiti. Il Migliaccio è una torta realizzata con il semolino, latte, ricotta e uova, aromatizzata con scorze d’arancia e rum, si può aggiungere nell’impasto anche della scorza d’arancia candita o uvetta e perché no, renderla più golosa con del cioccolato ridotto in scaglie.

Cosa vi occorre per uno stampo da 22 cm:

800 ml di latte intero

200 g di semolino

300 g di zucchero semolato

300 g di ricotta di pecora

4 uova

50 g di burro

la scorza grattugiata di un’arancia bio

la scorza di un limone bio

1 fiala di aroma al rum

1 fiala di aroma alla vaniglia

1 pizzico di sale

Versate il latte in un pentolino, la scorza intera del limone e portate a bollore, aggiungete poco per volta il semolino e mescolate con la frusta per evitare eventuali grumi, continuate, successivamente, a mescolare con un cucchiaio di legno fino a quando non si stacca dalle pareti della pentola, ci vorrà qualche minuto, unite il burro tagliato a pezzetti, mescolate e versate il semolino cotto in un piatto largo, coprite con la pellicola e fate raffreddare.

Accendete il forno a 180°c.

Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aromatizzate con la vaniglia, il rum e la scorza dell’arancia, aggiungete il sale e incorporate poco per volta la ricotta, continuate a montare a bassa velocità, ora è il momento di unire il semolino ormai freddo (senza scorza del limone) in più riprese, sempre mescolando con le fruste per amalgamare bene il composto.

Versate il composto in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato, livellate e infornate, cuocete per 1 ora circa, la torta dovrà assumere un colore ambrato, sfornate e fate raffreddare prima di sformare il dolce.

DSC_0950-3

DSC_0962

Buona, buona…ancor più buona il giorno dopo!!

 

 

 

 

Valuta questa Ricetta
recipe image
Ricetta
Migliaccio napoletano
del
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Valutazioni
31star1star1stargraygray Based on 5 Review(s)

Commenta

commenti

Potrebbe interessarti anche...

013

Ciambelle di patate al forno

27 gennaio 2016
DSC_4259-5 (1)

Frittelle allo yogurt greco senza uova e burro

24 febbraio 2020
018

Le Castagnole

8 febbraio 2016

Nessun Commento

Lascia un Commento