Pane

Challah (pane ebraico)

23 aprile 2021, maryva, 0 Comments
DSC_6497-2

La “Challah” è un pane intrecciato tipico della cucina ebraica che viene solitamente preparato la cena del venerdi, giorno dello shabbat. Si tratta di un pane bianco, che ricorda il pan brioche, ma con un gusto meno dolce, con mollica più compatta e realizzato, rigorosamente senza alcun tipo di grasso animale. Per il suo sapore neutro è perfetto per la colazione che per accompagnare formaggi o salumi. Diciamo che è il tipo di pane che preferisce mio marito e quindi cerco sempre di accontentarlo, visto che pranza sempre fuori casa per esigenze lavorative e un bel sandwich farcito è la soluzione ideale. La ricetta di questa treccia arriva direttamente dal blog di Paoletta che seguo da tempo che troverete qui: https://aniceecannella.blogspot.it/2008/07/il-colpevole-di-questa-treccia-il.html?m=1  è un impasto abbastanza semplice, preparato con il metodo indiretto dove si usa un pre-impasto fatto con farina, acqua, lievito e fatto riposare per 40 minuti in un luogo caldo per essere inserito, successivamente al secondo impasto.

Cosa vi occorre per la Challah:

per il lievitino:

100 g di farina manitoba

100 g di farina 0

60 g di latte intero

60 g di acqua

1 cucchiaino di miele

12 g di lievito di birra

Per l’impasto:

150 g di farina manitoba

150 g di farina 0

50 g di olio Evo

1 uovo + 2 tuorli

20 g di acqua

20 g di latte intero

30 g di zucchero

10 g di sale

Per finire:

1 tuorli + 1 cucchiaio di latte

Preparate il lievitino semplicemente impastando a mano tutti gli ingredienti, formate una palla, trasferitelo in una ciotola, coprite con la pellicola e fate lievitare in un luogo caldo per 40 minuti circa, dovrà raddoppiare di volume.

Versate le farine nella ciotola della planetaria, unite il lievitino, lo zucchero, il miele, l’uovo sbattuto con i tuorli, i liquidi e lavorate, unite il sale e per ultimo incorporate l’olio poco per volta, continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto ben omogeneo ed elastico. Ribaltate la palla su un piano leggermente infarinato e date due giri, quindi trasferitelo in una ciotola unta d’olio, coprite con la pellicola e fate riposare per un 40 minuti nel forno spento ma con la lucina accesa, successivamente, trasferite in frigo dalle 4 alle 6 ore.

Tirate fuori l’impasto e fate riposare per 1 ora a temperatura ambiente, dopodiché ribaltate la palla e dividetela in 6parti uguali, formate dei cordoni lunghi e formate la treccia a 6 capi come è descritto nel video che troverete nel mio profilo Instagram.

Adagiate la Challah su una placca foderata con carta da forno, coprite con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio in un luogo caldo.

Spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto nel latte e spolverizzate con i semi di sesamo e infornate nel forno già caldo a 220°c per i primi 20 minuti, coprite con la stagnola la superficie e proseguite la cottura per altri 20 minuti a 180°c. Sfornate e fate raffreddare prima di tagliarlo a fette.

DSC_6500-3

Vi aspetto con la vostra Challah

Valuta questa Ricetta
recipe image
Ricetta
Challah (pane ebraico)
del
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Valutazioni
51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)

Commenta

commenti

Potrebbe interessarti anche...

pizap (5)

Panbrioche al burro salato, miele e vaniglia

17 gennaio 2018
paneaisemi

Pane semplice con semi e Parmigiano

22 settembre 2018
bretzel (1)

Pretzel buns ( Laugenbrot )

22 gennaio 2018

Nessun Commento

Lascia un Commento