Pane

Hokkaido milk bread

30 maggio 2019, maryva, 0 Comments
DSC_2264-5

Se siete amanti del pane con tanta mollica e super soffice come piace ai miei ragazzi, dovete sicuramente provare il metodo Giapponese  Tang Zhong,  chiamato anche Water Roux e credetemi è una tecnica molto efficace, il pane rimane soffice per giorni, oramai è diventato il mio alleato per i lievitati sia salati che dolci. Per chi ha l’abitudine di pranzare fuori casa, come capita spesso a mio marito, prepararsi un sandwich con del pane fatto in casa è sana alternativa a quel “bruttissimo” pane confezionato che sembra finto e poi non so a voi, ma mi si appiccica sempre al palato…un nervoso. Per realizzarlo ho scoperto una tecnica orientale che garantisce all’impasto maggior morbidezza, non è altro che un pre impasto molto idratato e per farlo si calcola 1 parte di acqua o latte ( come in questa ricetta) e 5 parti di parina, si ottiene cosi una cremina che viene cotta a fiamma bassa e portata ad una temperatura di 65°c, diventa una specie di gelatina che viene fatta raffreddare prima di inserirla nell’impasto. L’impasto è molto semplice da preparare anche a mano e si possono realizzare forme diverse, dal classico pan brioche a piccoli bocconcini di pane, insomma buon divertimento.

Cosa vi occorre per due stampi da plumcake 23×12:

per il water Roux:

125 ml  di latte

25 g di farina 0

per l’impasto:

120 g di water Roux

350 g di farina 0

15 g di lievito di birra fresco

12o ml di latte intero

30 g di zucchero

50 g di burro

1 uovo intero

8 g di sale

Per il Water Roux: mettete la farina in un pentolino, versate il latte e mescolate con una frusta. Cuocete su fuoco basso e sempre mescolando portate a 65°, dovete ottenere una specie di gelatina, quindi mettetela in una ciotola, copritela con la pellicola e passatela subito in frigo.

Per l’impasto: setacciate nella ciotola della planetaria la farina, unite il lievito sbriciolato, lo zucchero, il water roux ormai freddo, l’uovo e quasi tutto il latte, iniziate ad impastare per qualche istante, unite il resto del latte e portate ad incordatura. Unite il sale e lavorate, incorporate poco per volta il burro morbido e lavorate fino ad ottenere un impasto bello elastico ed omogeneo. Ribaltate l’impasto su un piano infarinato, lavorate con le mani e formate una palla, quindi trasferite in una ciotola unta d’olio, coprite con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio. ( nel forno spento con la lucina accesa)

Riprendete l’impasto e dividetelo in tre parti uguali, stendetelo con le mani pressando delicatamente e arrotolatelo formando un salsicciotto, giratelo con il lato corto e stendetelo ancora pressando delicatamente, arrotolatelo formando un salsicciotto e posizionatelo nello stampo già imburrato con la chiusura sotto, ripetete l’operazione con il resto dell’impasto.

Coprite lo stampo con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio del volume ( sempre nel forno spento con la lucina accesa)

Spennellate la superficie con del latte e infornate nella parte bassa del  forno già caldo a 180°c e cuocete in modalità statica per 30/35 minuti. Sfornate e fate raffreddare completamente prima di tagliarlo a fette. ( per non bruciare la superficie,coprite con un foglio di carta stagnola a metà cottura)

DSC_2267-3

DSC_2262-3

Dopo averlo sfornato, fatto raffreddare su una gratella, tagliatelo a fette e conservatelo, avvolto nella pellicola o nei sacchetti alimentari, in congelatore, sarà pronto in pochissimi minuti, farcitelo con tutto quello che vi passa per la testa e buon appetito :-)

Ricetta tratta dal sito Viva la focaccia :-)

 

 

Valuta questa Ricetta
recipe image
Ricetta
Okkaido milk bread
del
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Valutazioni
4.51star1star1star1star1star Based on 6 Review(s)

Commenta

commenti

Potrebbe interessarti anche...

pizap (5)

Panbrioche al burro salato, miele e vaniglia

17 gennaio 2018
092

Burger Buns, panini per hamburger fatti in casa.

17 gennaio 2016
panbauletto

Pan bauletto con vortice al pesto di peperoni e anacardi

23 luglio 2019

Nessun Commento

Lascia un Commento

Questo contenuto è bloccato. Rivedi il tuo consenso all'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile . Acconsenti all'uso continuando la navigazione o cliccando su 'Accetta'  .