Brioche Colazione Impasti lievitati Merenda Pan brioche

PanBrioche di Julia Child

16 giugno 2019, maryva, 0 Comments
DSC_2400-2

La pasta brioche è la regina delle paste lievitate!! La preparazione non è delle più semplici, infatti richiede tempo e molta pazienza, ma con l’aiuto della planetaria si possono ottenere impasti molto soddisfacenti e il PanBrioche di Julia Child che ho infornato un paio di giorni fa, ne è la prova.  L’impasto è preparato con il metodo indiretto dove si usa un pre-impasto fatto con farina, acqua, lievito e fatto riposare per 40 minuti in un luogo caldo per essere inserito, successivamente al secondo impasto. La lievitazione lenta, viene fatta in frigorifero per 12 ore, successivamente l’impasto viene modellato, fatto riposare per una seconda lievitazione e via in forno. Si possono formare brioche di varie dimensioni, oppure uno bello grande come ho fatto io, potete aggiungere gocce di cioccolato per renderlo più goloso oppure farcirlo con della confettura. Insomma sbizzarritevi!! La ricetta è tratta dal blog https://impastandoaquattromani.com/brioche-di-julia-child/ dove trovo sempre ispirazione per nuove ricette.

Cosa vi occorre per il lievitino ( èponge )

85 ml di latte intero tiepido

15 g di lievito di birra

1 uovo

360 g di farina 0

Per l’impasto:

èponge

70 g di zucchero semolato

5 g di sale

4 uova

i semi di una bacca di vaniglia

200 g di farina ( 180 g da utilizzare, 20 g se necessita )

170 g di burro morbido

scorza di arancia o limone grattugiata

Per finire:

tuorlo+latte

Direttamente nella ciotola della planetaria sciogliete il lievito nel latte, unite l’uovo e mescolate con una forchetta, unite 180 g di farina e lavorate per 5 minuti, unite il resto della farina facendola cadere sull’impasto fino a ricoprirlo completamente, coprite con la pellicola e fate riposare per 40 minuti in un luogo caldo. Si devono formare delle crepe in superficie.

Versate sul lievitino lo zucchero, il sale, le uova leggermente sbattute, i semi della vaniglia e 180 g di farina, lavorate con il gancio per almeno 20 minuti, l’impasto dovrà essere liscia ed elastica e le pareti della ciotola ben pulite. Inserite il burro in più riprese, fate assorbire bene dopo ogni aggiunta, trasferite l’impasto in una ciotola imburrata, coprite con la pellicola e mettete in frigo per tutta la notte ( 12 ore )

Il mattino seguente prelevate tirate fuori l’impasto e fate riposare per 1 ora a temperatura ambiente, dopodiché ribaltate la palla e dividetela in tre parti uguali, ricavate dei cordoni lunghi e formate la treccia, trasferitela nello stampo ben imburrato e coprite con la pellicola, fate lievitare fino al raddoppio in un luogo caldo. Spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto nel latte e spolverizzate con i semi di sesamo e infornate nel forno già caldo a 220°c per i primi 20 minuti, coprite con la stagnola la superficie e proseguite la cottura per altri 20 minuti a 180°c. Sfornate e fate raffreddare prima di tagliarlo a fette.

DSC_2420-3

DSC_2442-4

Il PanBrioche si conserva soffice per 3 giorni chiuso in un sacchetto per alimenti, oppure in congelatore precedentemente tagliato a fette, sarà subito pronto riscaldato nel tosta pane.

 

 

 

Valuta questa Ricetta
recipe image
Ricetta
PanBrioche di Julia CHild
del
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Valutazioni
41star1star1star1stargray Based on 4 Review(s)

Commenta

commenti

Potrebbe interessarti anche...

14558_547486932029225_2347806440035847233_n

FIOR DI LATTE

5 marzo 2015
DSC_3187

Torta cocco e nutella senza cottura

25 luglio 2017
DSC_2142

Ciocco cereali con frutta secca

10 giugno 2017

Nessun Commento

Lascia un Commento

Questo contenuto è bloccato. Rivedi il tuo consenso all'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile . Acconsenti all'uso continuando la navigazione o cliccando su 'Accetta'  .